Agni Yoga Society, Inc. | Gerarchia | Testo integrale  

Serie dell’Agni Yoga

Gerarchia

1931

      Immersi nelle onde dell’Infinito, siamo come fiori nella tempesta. Come ci trasfigurerà quell’oceano?
      Sarebbe stolto salpare senza timone. Ma il Pilota è predestinato e la creazione del cuore non perirà nell’abisso. Come pietre miliari su una via luminosa i Fratelli dell’Umanità sono vigili, in guardia, pronti a guidare il viandante nella catena dell’ascesa.
      Gerarchia non implica costrizione, è la legge dell’Universo. Non è una minaccia, ma l’appello del cuore, il monito ardente che invita al Bene Comune.
      E dunque risolviamo di conoscere la Gerarchia di Luce.
      Come trasmutare l’amarissimo nel dolcissimo? Nulla, se non la Gerarchia, può trasformare la vita in una coscienza superiore.
      È impossibile immaginare un ponte gettato sull’Infinito, poiché ogni ponte ha bisogno di spalle. Ma la Gerarchia, simile a quei contrafforti, conduce alle spiagge della Luce. Pensate a tutta l’effulgenza che gli occhi vedranno! E udite il Canto della Luce.
      Al lavoro, dunque, per la Luce e per la Gerarchia!

Link al testo integrale